Posted by admin

Giovedì 31 maggio, grande festa a sorpresa a Premolo nella parrocchia di S.Andrea Apostolo, in occasione del 15° anniversario di sacerdozio di don Gianluca Colpani, Parroco da quasi quattro anni.

La festa è iniziata cogliendo l’occasione della consueta S. Messa serale del mese di maggio, nel corso della quale don Gianluca ha voluto ricordare durante l’omelia i suoi anni vissuti in seminario ricchi di ricordi; è continuata poi nella sala dedicata a Don Antonio Seghezzi per un momento di festa con un rinfresco preparato dal gruppo volontari dell’oratorio ed una speciale torta dedicata a lui, e come regalo un bellissimo orologio smartwach per essere sempre… al passo coi tempi.

Molto emozionato don Gianluca alle parole del sindaco che a nome di tutta la comunità ha voluto esprimere gli auguri, i rallegramenti e soprattutto il Grazie…..

“ECCOCI QUI A FESTEGGIARE IL TUO 15° ANNIVERSARIO DI SACERDOZIO.

POCHE PAROLE PER RINGRAZIARTI PER IL CORAGGIO CHE TI HA PERMESSO DI REALIZZARE IL NOSTRO ORATORIO ANCHE DI FRONTE A TANTE DIFFICOLTA’ BUROCRATIRCHE E, RICONOSCIAMOCELO, AI NOSTRI LIMITI E FATICHE COME COMUNITA’.

IN QUESTI 4 ANNI CI SIAMO CONOSCIUTI, HAI CAMMINATO PER LE NOSTRE STRADE E NELLE NOSTRE SCARPE INCORAGGIANDOCI E SOSTENENDOCI SEMPRE CON LE TUE PAROLE (CHE NON TI MANCANO MAI) E IL TUO SORRISO, CHE DA’ SERENITA’, SEMPRE PRESENTE SUL TUO VOLTO.

TI AUGURIAMO CHE LA FEDE NEL SIGNORE TI ACCOMPAGNI IN OGNI TUA SCELTA E QUESTA VOLTA TE LO DICIAMO NOI: AVANTI SEMPRE!”

E non sono stati solo auguri di rito, ma qualcosa con tanti contenuti. Lui, uomo di Chiesa nella missione che ha scelto, con pensieri ed azioni rivolti agli altri.

E quanti altri: bambini, adolescenti, giovani, ed anziani. Ed i suoi vecchi e nuovi amici che lo seguono. Il sostegno che dà e che riceve. In questi tempi nei quali vediamo prevalere il “poco di tutto” c’è chi come Lui continua a spronarci e ripetere che vale la qualità e non la quantità, perché è la qualità che fa l’esempio e quando è positiva semina il bene e la pace, e ricerca il compromesso per perseguire i valori che contano nella vita. E così si riconosce che Lui non realizza la sua missione con la vicinanza alla gente, ma in mezzo alla gente. L’esuberanza e la gioia lo contraddistinguono e continuano ad essere il motore delle sue azioni, con il linguaggio dei nostri giorni perché più diretto ed incisivo.

Emozionato anche quando viene letto il messaggio inviato da Don Marco Gentilucci, Parroco di Camerino che si unisce agli auguri, e che sintetizza lo spirito della festa. “…Non posso che ringraziare il Signore per aver trovato, in un momento difficile della mia vita, un amico come te. Ci siamo capiti subito e, con il tuo entusiasmo, sei entrato immediatamente nel nostro cuore: la tua comunità è diventata casa accogliente per tutti noi e Premolo, onestamente per quasi tutti noi sconosciuto, familiare!!!

E’ vero che i frutti si vedono dall’albero e la tua parrocchia è così perché così sei tu!!!

15 anni sono un bel traguardo e mi fa davvero piacere esserti stato compagno in quest’ultimo periodo. Condividiamo molto ma non tutto: tu sei in montagna e ami il mare, io vicino al mare e amo la montagna, tu preferisci passeggiate tranquille, io ti ho fatto fare una camminata che difficilmente scorderai, tu purtroppo sei tifoso della Juve, io in pieno spirito evangelico (beati gli ultimi) tifo Milan… Ma a parte tutto questo ti voglio davvero bene, fratello!!!

Sappiamo che il ministero riserva sempre sorprese, ma è bello lasciarsi stupire da quell’Amore che un giorno ci ha chiamati e mandati ad annunciare il suo Vangelo.

Ancora tanti auguri carissimo Don e che il Signore ti renda sempre strumento della sua tenerezza”

      

E ALLORA AUGURI DI CUORE DON GIANLUCA!

                                                                                                                    LA TUA COMUNITA’ DI PREMOLO.

Questo slideshow richiede JavaScript.